in-salute-logo
Cerca
Close this search box.

I migliori alimenti per abbassare il colesterolo: cibi e rimedi naturali

In Salute - alimenti per abbassare il colesterolo

In caso di ipercolesterolemia è essenziale seguire una dieta sana ed equilibrata. Esistono infatti alimenti per abbassare il colesterolo che possono aiutare a tenere sotto controllo i livelli di grassi e di colesterolo nel sangue. Per questo capire quali alimenti prediligere e quali ridurre nella propria dieta è molto importante.

Seguici su

È ormai noto come i livelli del colesterolo incidano sulla salute e, soprattutto, sui possibili rischi cardiovascolari.

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue che viene prodotto dall’organismo e che tende a depositarsi sulle pareti arteriose rendendole più spesse. Quando i livelli di colesterolo sono eccessivamente alti possono comparire placche che impediscono il flusso sanguigno minando il normale funzionamento del sistema cardiovascolare. Per mantenere un livello ottimale di colesterolo nel sangue l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale. Infatti, una dieta scorretta e non equilibrata è una della prime cause di un eccesso di colesterolo cattivo.

È, infatti, importante ricordare che il colesterolo viene trasportato dalle lipoproteine, che si differenziano in quelle a bassa densità (LDL), o colesterolo cattivo, che portano l’eccesso di colesterolo dal fegato alle arterie, e in quelle ad alta intensità (HDL), conosciuto come colesterolo buono, che favorisce l’eliminazione dal sangue di quello dannoso. Per limitare il colesterolo cattivo nel sangue è, quindi, consigliabile condurre uno stile di vita sano. Uno  dei primi step da seguire è quello di individuare quali alimenti e rimedi naturali è meglio introdurre nella propria dieta e quali alimenti è meglio eliminare.

Alimenti per abbassare il colesterolo: consigli per una dieta corretta

Occorre ricordare che ogni individuo è diverso e che è necessario affidarsi ai pareri medici prima di intraprendere qualunque percorso. Correggere il proprio regime alimentare coadiuva una serie di atteggiamenti mirati a migliorare i propri livelli di colesterolo nel sangue.

Quando si parla di alimenti per abbassare il colesterolo alto si intende una serie di cibi che è consigliabile consumare, sempre facendo attenzione al giusto apporto di carboidrati e proteine durante il giorno.

Alimenti come pasta, riso e pane sono ottimi ed è consigliabile alternarli, consumandoli spesso integrali. Infatti, le fibre e le proteine aiutano a gestire al meglio il colesterolo.

Sempre parlando di alimenti integrali, troviamo l’avena, che, essendo ricca di betaglucani, consente di regolare i livelli di colesterolo. I betaglucani sono zuccheri complessi presenti principalmente in avena, crusca e orzo.

Per quando riguarda le proteine, sono preferibili carni bianche rispetto a carni rosse e agli insaccati, essendo questi ultimi ricchi di grassi saturi. Inoltre, i legumi come ceci, lenticchie, fagioli e piselli rappresentano una scelta ottima per la ricchezza di fibre. Tra le proteine, le uova andrebbero consumate con moderazione, prediligendo l’albume, che è privo di grassi e colesterolo.

Abbassare il colesterolo: Integratori naturali

REGO LIPID - INTEGRATORE ALIMENTARE - SCHWABE

Integratore alimentare per regolare le funzioni cardio-metaboliche, a base di principi attivi di origine vegetale. Favorisce la funzionalità dell’apparato cardio-vascolare in caso di alterati livelli di trigliceridi, colesterolo e glicemia. Aiuta a regolare e mantenere i livelli normali di glicemia .
Favorisce la funzionalità epatica e l’azione antiossidante .

Senza glutine – Senza lattosio – Adatto ai vegani – Scatola da 30 compresse

A partire da € 17.67

Una preziosa fonte di acidi grassi omega-3 che aiuta in caso di livelli alti di colesterolo e trigliceridi è il pesce azzurro, come, per esempio, il salmone e lo sgombro. Anche la frutta secca, in particolare mandorle e noci, sono ricche di acidi grassi salutari come omega-3 e omega-6.

In una dieta equilibrata, ovviamente, non possono mancare frutta e verdura. Negli alimenti per abbassare il colesterolo si consigliano soprattutto agrumi, mele e carote.

Cibi da evitare in una alimentazione per colesterolo alto

Per chi soffre di ipercolcolesterolemia è importante cercare di ridurre certi alimenti all’interno della propria dieta. Anche se la percentuale di colesterolo introdotta nell’organismo attraverso gli alimenti è di circa il 30%, è comunque consigliabile limitare l’assunzione di tutti quegli alimenti ricchi di grassi saturi e delle bevande che incidono negativamente sui livelli di colesterolo.

Nella fase di scelta degli alimenti per abbassare il colesterolo è preferibile ridurre il consumo di bevande alcoliche e di bibite eccessivamente zuccherate. Inoltre, sarebbe meglio evitare il latte intero, prediligendo quello scremato o vegetale. I latticini freschi come ricotta o fiocchi di latte non costituiscono un problema, mentre il latte intero, il burro e i formaggi stagionati possono contribuire ad alzare i livelli di colesterolo nel sangue.

Allo stesso modo anche i grassi idrogenati, come margarina e dolci industriali, possono essere potenzialmente pericolosi per chi vuole tenere sotto controllo il proprio colesterolo. La distinzione principale da fare è quella tra grassi saturi e insaturi, è perché contribuiscono alla formazione del  colesterolo cattivo o di quello buono. Infatti, i grassi saturi sono particolarmente difficili da metabolizzare per l’organismo e contribuiscono ad aumentare i livelli di colesterolo LDL. Al contrario, i grassi insaturi vengono metabolizzati più facilmente dall’organismo e quelli presenti in natura vengono chiamati acidi grassi cis. Questi ultimi contribuiscono ad aumentare i livelli di colesterolo HDL.

Rimedi naturali per ridurre il colesterolo

I motivi per cui i livelli di colesterolo nel sangue sono alti non sono da imputare unicamente all’alimentazione. Il fumo e la mancanza di attività fisica possono giocare un ruolo fondamentale quando si tratta di ipercolesterolemia. Inoltre, esiste una patologia ereditaria, la FH, per cui una alterazione genetica provoca livelli di colesterolo molto alti: si tratta dell’ipercolesterolemia familiare. In questi casi, quindi, si può ricorrere agli integratori naturali, che aiutano a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. 

Quando si conduce uno stile di vita sano ma si soffre di FH, infatti, è particolarmente utile fare ricorso a integratori naturali per far fronte ad una patologia che non dipende dallo stile di vita che si conduce.

Il connubio di una sana alimentazione, buone abitudini, attività fisica e integratori naturali convergono verso lo stesso obiettivo: prendersi cura della propria salute.